Ritiro Sciamanico: io sono il sogno che ho sognato

dal 26 al 29 luglio 2018

Monte Amiata

Albergo Generale Cantore

Località Secondo Rifugio,70

Abbadia San Salvatore (SI)

La Giohà Giordano Academy presenta una nuova tappa della formazione itinerante, con un suggestivo Ritiro Sciamanico sul Monte Amiata: Io sono il sogno che ho sognato.

È il tempo di manifestare i propri sogni nella realtà che viviamo.

L’intento di questo Ritiro Sciamanico è la MANIFESTAZIONE DEI PROPRI SOGNI. Nella visione sciamanica della vita, il periodo estivo rappresenta il momento di grande potere: la natura matura e nel pieno della sua bellezza va verso il raccolto. Così anche l’Uomo viene investito da tale forza ed energia e può raccogliere, benedire progetti e sogni che ha portato nella realtà quotidiana, rendendo straordinario l’ordinario.

Lavoreremo sul nostro sacro intento per chiarire come vogliamo portare pienamente alla luce il nostro Sogno, correggendo quegli aspetti che possono bloccare e sabotarne la realizzazione. Ogni Sogno viene celebrato e onorato nei riti e nelle danze che nel cerchio di potere ha già manifestato al ritmo dei nostri tamburi!Il ritiro Sciamanico sul Monte Amiata, tra gli alberi di Faggio e i riti di passaggio, dà l’occasione ai partecipanti di aprirsi al potere di guarigione camminando sulla via del Cuore e celebrando l’Infinito.Il ritiro è centrato sul tema antico quanto contemporaneo: “Il Risveglio: Io sono il sogno che ho sognato”.

Cerimonie e potenti riti di passaggio permetteranno al partecipante di riappropriarsi del potere personale, della gioia e dell’amore ed infine di acquisire la consapevolezza che è possibile con-creare una nuova alleanza con il mondo invisibile, con tutta la natura creata: animali, piante, pietre e tutti gli elementi che la rappresentano.

 

La Sciamana-Sacerdotessa Giohà Giordano con i Maestri e Intelligenze di Luce, i suoi Spiriti Alleati e le forze della Terra e del Cielo, aiuterà il partecipante a realizzare nel viaggio questo processo di trasmutazione personale per sperimentare ancora una volta la Luce, la gioia e la guarigione che gli appartengono per diritto di nascita.

Entrare in uno stato modificato di coscienza sarà un atto volontario di ogni partecipante, attraverso i suoni, la meditazione, la ritualità e soprattutto senza uso di alcun tipo di allucinogeno o alcool.

Programma del Ritiro:

  • Creare lo spazio sacro, tra il Cielo e la Terra al ritmo e suono dei Tamburi. Riscoprire il silenzio, la grotta interiore

  • Cerimonia della sacra pietra, memorie e conoscenze

  • Lo specchio, il Tempo e i tanti sé, dissolvere l’illusione

  • Danzare e Celebrare la Morte e la Vita, matrimonio alchemico del proprio sé

  • La Borsa dello Sciamano, divenire responsabili e praticare la gratitudine

  • Essere nel sogno, viaggio e visione

  • Danzare in trance, la danza degli animali, la danza del fuoco, la danza del fantasma

  • Escursioni nei luoghi di potere attraverso i potenti Monti Amiata e Labbro.

  • La Sala dei profumi, l’Utero della Grande Madre. Come la Capanna sudatoria è simbolo del ventre della Grande Madre, così raccolti nella grande Sala dei profumi si entra in contatto con la parte più profonda, arcaica e divina di sé. Il rito ha lo scopo di purificare l’Uomo nel corpo e nello spirito per prepararlo a compiere i successivi rituali.  Per i Lakota significa “rinascere ancora”

  • L’ arte del silenzio e il potere della mente: passi di potere e posizioni trance, esercizi e pratiche per muovere l’intento

  • Cerimonia del bastone parlante

 

Riti di passaggio:

  • Medicina del fuoco

  • Il Perdono e la Compassione

  • Cerimonia di guarigione per la Madre Terra

  • La nascita

  • La voce degli alberi

  • Il Matrimonio Sciamanico: per un cammino comune e condiviso della coppia per l’evoluzione dell’anima

  • Le Rune Maestre, scudi di potere e la freccia di protezione

  • Saluti e benedizioni

 

Attrezzatura richiesta:

  • Abbigliamento comodo

  • Scarpe da ginnastica o da trekking

Arrivo giovedì 26 luglio dalle 16.00 alle 18.00 – termine dei lavori domenica 29 ore 19.00

Per chi lo desidera, Giohà Giordano si tratterrà anche la sera del 29 luglio per un rito di benedizione e ringraziamento.

Il corso verrà ospitato presso L’Albergo Generale Cantore (http://www.albergogeneralecantore.it/albergocantore) Località Secondo Rifugio Cantore,70 - Abbadia San Salvatore (SI).

Costo in pensione completa camera doppia/matrimoniale euro 195,00 (+ tassa di soggiorno) comprensivo di:

  • pernottamento

  • pasti dalla cena del 26 luglio al pranzo del 29 luglio

È previsto un supplemento di 8,00 euro per la singola.

Modalità DI ISCRIZIONE:

Per chi si iscriverà entro e non oltre il 30 giugno 2018 il prezzo in promozione è pari a 390,00 € iva inclusa anziché 550,00 (spese di vitto e alloggio escluse).

L'iscrizione si intenderà formalizzata con il versamento di un acconto di 100,00 euro da effettuarsi tramite bonifico bancario sul conto corrente intestato alla Giohà Giordano Academy srls

IBAN IT 92 C 02008 05213 000104745747.

Il saldo va effettuato con bonifico prima dell'inizio del corso, o, in alternativa, in contanti il primo giorno di corso.

 

Scarica il modulo di iscrizione: 

Giohà Giordano Academy

MARCHIO_1000X1320.png

Tel: 392 889 2777  Mail: contact@giohagiordanoacademy.com

  • Facebook - Black Circle
  • YouTube - Black Circle
  • Twitter - Black Circle
  • LinkedIn - Black Circle
  • RSS - Black Circle
  • Google+ - Black Circle